Dieci regole per un buon lavaggio

Dieci regole per un buon lavaggio

AntipastiPrimi piattiSecondi piattiContorniDessertLiquori cocktails e drinksSalse

Come è fatta l''acquaGlossario dei termini dell''acqua

Igiene e sicurezza degli alimentiGlossario dei termini alimentariOrganizzazione della cucinaGlossario dei termini di cucinaRistorazione collettiva

Come e perchèPrevenzione degli infortuni nelle pulizieH.A.C.C.PPulizia, il valore aggiunto che fà la differenza

Igiene e sanificazione ambientaleGlossario di igiene e sanificazione ambientale

Home Lavastoviglie Dieci regole per un buon lavaggio

Dieci regole per un buon lavaggio

ELIMINARE PIU'' SCARTI POSSIBILE: questa operazione è molto importante per facilitare l''azione dei getti di lavaggio, migliorare l''efficacia dei prodotti detergenti, mantenere pulito il più possibile il bagno di lavaggio.RAGGRUPPARE LE STOVIGLIE a seconda della dimensione e del tipo al fine di facilitarne la disposizione nei cestelli o sul nastro.CAPOVOLGERE i bicchieri, le tazze, le coppette, ecc..DISPORRE LE POSATE alla rinfusa negli appositi recipienti e con il manico rivolto verso il basso. Non disporle orizzontalmente in un cestello, non raggrupparle per tipo, non sovraccaricare i cestellini per permettere ai getti di raggiungere tutte le posate.UTILIZZARE I CESTELLI APPROPRIATI per i bicchieri, i piatti, la posate, le tazze, ecc.. Disporre i bicchieri negli speciali cestelli inclinati per evitare ristagni d''acqua. Non mischiare tipi diversi di stoviglie per non creare angoli morti (piatti grandi che coprono piatti piccoli). Non sovraccaricare i cestelli per evitare di dover rilavare eventuali stoviglie.METTERE IN AMMOLLO le posate e le stoviglie troppo sporche. La messa a bagno deve avvenire in un recipiente separato prima del passaggio in lavastoviglie, quando siamo in presenza di sporco secco od incrostato. Un buon ammollo riduce sensibilmente i rilavaggi.SBARAZZARE LE STOVIGLIE CON UN GETTO A DOCCIA: serve ad evitare di sporcare eccessivamente il bagno di lavaggio con i residui di cibo, è molto importante specialmente per le lavastoviglie a cesto singolo che non sono fornite di area di prelavaggio.INTRODURRE CORRETTAMENTE I CESTELLI IN MACCHINA: disporre ordinatamente i piatti sul nastro trasportatore per permetter ai getti di lavaggio e di risciacquo di accedere a tutte le parti delle stoviglie e per evitare la presenza di angoli morti.LAVARE I BICCHIERI SEPARATAMENTE all''inizio o alla fine dei lavaggi, oppure in una macchina a parte.RITIRARE LE STOVIGLIE O I CESTELLI solo a ciclo ultimato per ottenere una buona asciugatura.Per evitare una ricontaminazione delle stoviglie, queste non dovranno più venire a contatto con il circuito delle stoviglie sporche. Le stoviglie lavate dovranno essere separate, trasportate con e su carrelli puliti e disposte al riparo da tutte le possibili contaminazioni.

Salvo diversa indicazione, le immagini e i prodotti multimediali pubblicati sono tratti direttamente dal Web.Nel caso in cui la pubblicazione di tali materiali dovesse ledere il diritto d''autore si prega di avvisare via e-mail per la loro immediata rimozione.

www.leczeniehemoroidow.com.pl www.pamiec.org www.rzesy.net